Esteri

Putin, le regioni ucraine annesse sono nostre per sempre

ROMA, 30 SET – “Voglio che mi sentano a Kiev, che mi sentano in Occidente: le persone che vivono nel Lugansk, nel Donetsk, a Kherson e Zaporizhzhia diventano nostri cittadini per sempre”. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aprendo la cerimonia di firma dei trattati di annessione a Mosca delle quattro regioni ucraine. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati