Esteri

Puigdemont: Consulta spagnola, mandato d’arresto valido

MADRID, 05 OTT – La Corte Costituzionale spagnola ritiene “in vigore” i mandati d’arresto internazionali emessi nel 2019 dalla Corte Suprema nei confronti dell’ex presidente catalano Carles Puigdemont e tre suoi assessori. Lo si apprende da un comunicato stampa della corte stessa. Con questa risoluzione, adottata dalla corte all’unanimità, viene per tanto respinto il ricorso presentato dalle difese di Puigdemont e di quelle di Toni Comín, Clara Ponsatí e Luis Puig, politici ricercati dalla giustizia spagnola dopo il tentativo di secessione della Catalogna del 2017 e che da ottobre di quell’anno vivono all’estero. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati