Esteri

Primi due casi di variante Omicron rilevati nel Regno Unito

ROMA, 27 NOV – Nel Regno Unito sono stati confermati i primi due casi di coronavirus legati alla nuova variante Omicron. Sono stati segnalati in Inghilterra, a Nottingham e a Chelmsford, nell’Essex. Lo ha reso noto il segretario alla salute Sajid Javid, I due casi, scoperti “la notte scorsa”, sono “collegati” all’Africa australe, ed entrambi si stanno autoisolando insieme alle loro famiglie, mentre vengono effettuati ulteriori test. “Questo è un promemoria che la pandemia è tutt’altro che finita”, ha spiegato Javid, aggiungendo che sono in corso test mirati nelle aree dei due casi segnalati: nel Chelmsford, nord-est di Londra, e a Nottingham, nel centro dell’Inghilterra. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati