Esteri

Premier Australia attacca Fb, arroganti e deludenti

ROMA, 18 FEB – Il premier australiano Scott Morrison ha replicato duramente alla decisione di Facebook di limitare la visione e la condivisione di notizie in Australia definendola “arrogante e deludente”. Lo riporta la Bbc. La misura è stata presa dal social media creato da Mark Zuckerberg in risposta alla proposta di legge australiana di costringere i giganti del tech come Facebook e Google a pagare le notizie condivise sulle loro piattaforme. “La decisione di togliere l’amicizia all’Australia è arrogante quanto deludente. Sto discutendo con i leader di altri Paesi della questione. Non ci faremo intimidire”, ha detto Morrison. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati