PoliticaVideo

Usa, Nancy Pelosi attacca Facebook per non aver rimosso il video fake su di lei

"Facebook dimostra di essere complice delle interferenze russe nelle nostre elezioni"

Duro attacco di Nancy Pelosi a Facebook, per non aver rimosso il video manipolato – condiviso su Twitter anche dall’avvocato di Donald Trump, Rudy Giuliani – che mostra la speaker della Camera farfugliare, come se fosse ubriaca. Il video è stato rallentato del 75%, facendola sembrare malata o ubriaca.

“Abbiamo detto a lungo ‘povera Facebook, è stata sfruttata inconsapevolmente dai russi’. Penso che, non rimuovendo qualcosa che sanno essere falso, abbiano dimostrato che erano complici disponibili delle interferenze russe nelle nostre elezioni”, ha dichiarato Nancy Pelosi alla tv Kqed.

Tags

Articoli correlati