PoliticaPrimo Piano

Usa-Cina, Trump rinvia di 15 giorni l’aumento dei dazi

La decisione su richiesta del vicepremier di Pechino

Donald Trump ha deciso di rinviare di 15 giorni l’aumento dei dazi per la Cina. Il gesto sembra essere distensivo in vista della imminente ripresa dei negoziati: «su richiesta del vicepremier cinese, Liu He, e per il fatto che la repubblica popolare cinese celebrerà il suo 70/mo anniversario il primo ottobre, abbiamo concordato, come gesto di buona volontà, di spostare l’aumento delle tariffe su 250 miliardi di dollari di merce cinese (dal 25% al 30%) dal primo ottobre al 15 ottobre», ha twittato Trump.

 

Tags

Articoli correlati