Politica

Tensione tra Cina e Usa, Pechino chiede lo stop della vendita di armi a Taiwan

A poche ore dall'annuncio del dipartimento di Stato americano

Sono passate poche ore dall’annuncio degli Usa e la Cina chiede già agli Stati Uniti «il ritiro immediato della vendita di armi a Taiwan». Lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri Geng Shuang, citato dalla Xinhua. Il Dipartimento di Stato ha annunciato potenziali contratti da 2,2 miliardi di dollari per la vendita di armamenti all’isola di Taiwan. Pechino, ha aggiunto Geng, esprime «forte insoddisfazione e decisa opposizione» per la mossa degli Stati Uniti.

Tags

Articoli correlati