PoliticaPrimo Piano

Nella guerra dei dazi entra anche l’India

L'India imporrà dazi su 28 prodotti statunitensi dopo il rifiuto di esentarla da quelli su acciaio e alluminio

L’India da oggi imporrà dazi su 28 prodotti statunitensi, tra cui mandorle e mele. Le misure, alcune addirittura del 70%, sono una risposta al rifiuto di Washington di esentare il Paese da tariffe più alte sulle importazioni di acciaio e alluminio. Lo rende noto la Bbc. All’inizio di questo mese, il presidente degli Stati Uniti Trump ha anche annunciato che gli Stati Uniti si stanno ritirando dal trattato commerciale preferenziale con l’India.

Il governo indiano non ha specificato il valore complessivo dei prodotti in questione ma aveva dichiarato precedentemente alla Organizzazione Mondiale del Commercio che si trattava di circa 240 milioni di dollari. I due Paesi si scambiano valori e servizi dal valore di 142 miliardi di dollari ogni anno.

Tags

Articoli correlati