Politica

Groenlandia: Trump vuole aprire un consolato Usa

Lo scopo sarebbe quello di aumentare la presenza degli Stati Uniti nell'Artico

Dopo aver espresso interesse strategico ed economico sulla Groenlandia, l’amministrazione Trump sta pianificando di aprire un consolato degli Stati Uniti sul territorio.

Il Dipartimento di Stato Usa ha affermato in una lettera al Congresso che il ripristino, dopo decenni, di un consolato a Nuuk fa parte di un piano più ampio per aumentare la presenza degli Stati Uniti nell’Artico. Gli Stati Uniti hanno un «interesse strategico nel migliorare le relazioni politiche, economiche e commerciali nella regione artica», si legge nella lettera indirizzata al Comitato per le relazioni estere del Senato.
Il presidente Trump ha scatenato un caso diplomatico con la Danimarca questa settimana, dopo aver espresso l’idea degli Stati Uniti di acquistare la Groenlandia, proposta che il governo danese ha respinto. Gli Stati Uniti aprirono un consolato in Groenlandia nel 1940 dopo l’occupazione nazista della Danimarca e gli uffici furono chiusi nel 1953.

Tags

Articoli correlati