PoliticaPrimo Piano

Conte a Pechino per il forum sulla Via della Seta. Xi: “Apriremo i mercati della Cina”

Conte unico leader del G7 presente al forum sulla "Belt and Road Initiative"

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è arrivato a Pechino in occasione del secondo forum sulla Via della Seta. Oltre a Conte, unico leader del G7, saranno presenti 36 capi di Stato e di governo tra cui il presidente russo Vladimir Putin, il premier pakistano Imran Khan e quello greco Alexis Tsipras.

L’ambizioso piano infrastrutturale da 1.000 miliardi di dollari della Via della Seta, la “Belt and Road Initiative” (BRI), che vuole connettere Asia, Europa e Africa, è stata da molti giudicata come una “trappola del debito” e un progetto di “scarsa trasparenza”. Xi Jinping risponde alle accuse e promette standard finanziari “di alta qualità” e una “sostenibilità commerciale e fiscale dei progetti perché possano centrare i target”. Xi ha detto inoltre di volere “una cooperazione aperta, verde e trasparente” rafforzata dalla “tolleranza zero alla corruzione”.

La Cina vuole così aprire il suo mercato al mondo. Xi ha promesso che, con le esigenze di maggiore apertura, “miglioreremo leggi e regolamenti, la supervisione su mercati e altre aree, libereremo e aboliremo i regolamenti irragionevoli, i sussidi e le pratiche che impediscono la competizione equa distorcendo il mercato”. In più, ci sarà l’accelerata sulla “protezione dei diritti della proprietà intellettuale”.

Tags

Articoli correlati