Politica

Brexit, boom di britannici con cittadinanza in Paesi Ue

Il numero di britannici che ha ottenuto la cittadinanza in altri Paesi Ue è più che raddoppiato

Dopo il referendum sulla Brexit nel 2017, anno in cui il Regno Unito ha ufficialmente richiesto di uscire dall’Unione europea, è più che raddoppiato il numero di britannici che ha ottenuto la cittadinanza in un altro Stato Ue. Lo certifica Eurostat, che registra un aumento record del 127%, da 6.555 persone a 14.911, il più alto in Europa. Un dato che fa dei britannici il terzo popolo europeo ad aver ottenuto, in termini assoluti, il maggior numero di cittadinanze in un altro Paese dell’Unione, dopo i romeni (25 mila persone) e i polacchi (22 mila).

Tags

Articoli correlati