PoliticaPrimo Piano

Armi alla Turchia, l’Italia chiederà l’embargo all’Ue

Lo ha detto il ministro degli Esteri Di Maio a Napoli

L’Italia chiederà all’Ue l’embargo sulle armi dopo che Germania, Francia, Olanda, Norvegia, Finlandia e Danimarca hanno bloccato la vendita di armi alla Turchia. «Lunedì al consiglio Ue dei ministri degli Esteri, come governo, chiederemo che tutta l’Ue blocchi la vendita di armi alla Turchia». Lo ha detto ieri il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio dal palco di Italia 5 Stelle. «Basta armi alla Turchia lo diciamo a tutta Europa», urla Di Maio replicando ad un gruppo di manifestanti che fa irruzione nell’Arena Flegrea chiedendo che non siano più vendute armi al governo di Erdogan.

Anche il premier Giuseppe Conte che ha attaccato l’azione e le minacce della Turchia: «Non accettiamo ricatti da Erdogan», dopo le minacce di aprire le frontiere ai profughi siriani che stanziano in Turchia. «Bisogna fermare l’invasione da parte della Turchia – ha dichiarato il segretario del Pd, Nicola Zingaretti -, siamo al fianco del popolo curdo. Il governo italiano, oltre ai provvedimenti che sta adottando, valuti subito il blocco delle esportazione delle armi».

Tags

Articoli correlati