Esteri

Perù: migliaia in corteo a Lima contro presidente Castillo

LIMA, 06 NOV – Migliaia di persone hanno marciato per le strade di Lima, capitale peruviana, al grido di “Castillo fuori!”, chiedendo le dimissioni del presidente di sinistra Pedro Castillo, coinvolto in diverse indagini per corruzione. I manifestanti hanno marciato attraverso il centro storico della capitale arrivando ;;a un centinaio di metri dal Parlamento, dove sono stati bloccati dalla polizia antisommossa, che ha usato gas lacrimogeni. Altre manifestazioni, organizzate da partiti politici e organizzazioni civili, si sono svolte nelle città di Piura e Chiclayo (nord), così come a Cusco e Arquipa (sud). Contemporaneamente a Lima si è svolta anche una contro-manifestazione a sostegno di Castillo. Salito al potere nel luglio 2021 per un mandato di cinque anni, Pedro Castillo è già sopravvissuto a due tentativi di impeachment da parte del parlamento, controllato dall’opposizione di destra, e deve affrontare sei inchieste giudiziarie per corruzione che prendono di mira la sua persona, la sua famiglia e i suoi alleati politici più stretti. Accuse che Castillo ha sempre negato. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati