Esteri

Perù: governo ottiene la fiducia del Parlamento

LIMA, 09 MAR – Il Parlamento del Perù in seduta plenaria ha concesso oggi la fiducia al governo del presidente Pedro Castillo evitando così una crisi dalle conseguenze imprevedibili. Al termine di un dibattito durato nove ore in cui è stato illustrato il programma governativo, segnala l’agenzia di stampa Andina, l’esecutivo guidato dal presidente del consiglio dei ministri, Aníbal Torres, ha ottenuto 64 voti a favore, 58 contro e due astensioni. Gli analisti a Lima osservano che la fiducia concessa al governo, il quarto presentato da Castillo negli otto mesi di governo, non risolve i problemi politici del capo dello Stato. Infatti il Parlamento dovrà discutere nei prossimi giorni una mozione firmata da 50 suoi membri in cui si chiede la rimozione dall’incarico di Castillo per “incapacità morale”. L’iniziativa è stata promossa dal deputato di Renovación Popular, Jorge Montoya, e si basa sulle dichiarazioni di una nota lobbysta peruviana, Karelim López, che ha rivelato la presunta esistenza nell’ambito del governo di una rete di corruzione legata agli appalti che farebbe riferimento proprio al capo dello Stato. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati