Esteri

Perù: applaudito concerto a Lima del maestro Matteo Pagliari

LIMA, 22 DIC – A chiusura degli eventi culturali proposti nel 2022 in Perù, l’Istituto italiano di cultura di Lima ha offerto un concerto sinfonico diretto dal maestro Matteo Pagliari e eseguito dall’Orchestra Filarmonica de La Esperanza, integrata da 44 elementi. Quasi 600 spettatori, riferisce un comunicato, hanno assistito al concerto realizzato nell’Auditorio Santa Ursula dove il maestro Pagliari, da tempo stabilitosi in Perù, e l’orchestra La Esperanza hanno proposto, il 16 dicembre, famosi brani del repertorio sinfonico italiano ed europeo. “Clamorosa – aggiunge la nota – l’interpretazione al piano della solista Marcella Mazzini. Venuta dal Cile apposta per il concerto, ha suonato magistralmente il Concerto per Piano e Orchestra Op. 54 in La minore di Robert Schumann” e “di fronte alla interminabile standing ovation ha offerto un bis suonando il Blumenstück, Op. 99 di Schumann”. L’Istituto ha organizzato la diretta del concerto sulla piattaforma Youtube (canale @iiclima6568). Oltre al Concerto di Schumann, il programma ha incluso altri brani musicali iconici dedicati all’Italia: Gabriel’s Oboe del compositore Ennio Morricone, dalla colonna sonora del film Mission; l’Intermezzo della Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni, e la Sinfonia N° 4, Italiana, di Félix Mendelssohn. Con questo concerto l’Istituto ha chiuso la sua programmazione artistica e culturale, totalizzando più di 100 eventi realizzati nel 2022. Ora prepara per il 2023 la seconda edizione della Nuova programmazione italiana del Teatro Pirandello, e accoglie il pubblico con nuovi eventi e con tre mostre, una di fotografia sulla Sicilia, una seconda dello scultore Giacomo Rizzo, e una terza di arte visiva, realizzata dalla giovane artista Elena Mazzi. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati