Esteri

Pentagono conferma invio truppe, ‘non combatteranno in Ucraina’

ROMA, 02 FEB – “Gli Stati uniti invieranno nei prossimi giorni truppe in Romania, Polonia e Germania, non sono trasferimenti permanenti e non combatteranno in Ucraina. Saranno lì per difendere i nostri alleati della Nato”. Lo ha annunciato il portavoce del Pentagono John Kirby confermando alcune anticipazioni dei media. Circa 2.000 soldati saranno inviati in Polonia e Germania, mentre altri 1.000 che fanno parte di uno squadrone attualmente in Germania saranno riposizionati in Romania su “espressa richiesta del governo di Bucarest”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati