Esteri

Palestinesi, su Spianata da Israele dichiarazione guerra

TEL AVIV, 02 GEN – “Le ripetute minacce di cambiare lo storico status quo sulla Moschea di al-Aqsa a Gerusalemme è una dichiarazione di guerra con serie conseguenze per tutti”. Lo ha detto Nabil Abu Rudeinah, portavoce del presidente palestinese Abu Mazen. “Se non saranno fermate con una seria pressione da parte degli Usa, queste pericolose politiche di Israele – ha ammonito citato dalla Wafa – porteranno la situazione fuori controllo”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati