EsteriPrimo Piano

Pakistan, valanga travolge alpinisti italiani: tutti vivi ma bloccati in quota

L'esercito potrà inviare i soccorsi solo domani a causa del maltempo

In Pakistan una valanga avrebbe travolto quattro alpinisti italiani. L’incidente è avvenuto all’alba di questa mattina, a quota 5.300 metri nella valle di Ishkoman, nel distretto di Ghizer. L’esercito pachistano sta organizzando una missione di soccorso ma potrà partire soltanto domani a causa delle avverse condizioni meteo.

Gli alpinisti travolti dalla valanga in Pakistan, dove erano impegnati in una spedizione, sono sette: i quattro italiani sono vivi ma bloccati in quota. L’unica vittima – secondo quanto riferito da fonti dei soccorritori – sarebbe un alpinista pachistano membro della spedizione, mentre tra i sei sopravvissuti anche sarebbero rimasti feriti. Tra questi anche il capo spedizione, Tarcisio Bellò, che avrebbe riportato delle fratture.

Tags

Articoli correlati