Esteri

Onu, mai così tanti civili morti in Afghanistan

Il bilancio, tra morti e feriti, è il più alto dal 2009

Secondo il rapporto annuale della Missione di assistenza dell’Onu, nel 2018 c’è stato un record di civili morti e feriti in Afghanistan. L’anno scorso sono morti o sono rimasti feriti ben 10.993 civili: è il bilancio annuale più pesante dal 2009.

Si tratta del numero di morti e feriti più alto da quando l’organizzazione ha cominciato a raccogliere queste statistiche. L’incremento del 2018 è dovuto a un maggior numero di attacchi suicida da parte dell’Isis, ma anche a un aumento dei raid aerei della coalizione a guida Usa.

Tags

Articoli correlati