Esteri

Oms, la variante britannica ora è predominante in Europa

ROMA, 18 MAR – “Circa 48 Paesi o territori europei su 53, hanno segnalato la variante di britannica di coronavirus”. Lo ha detto il direttore dell’Oms Europa, Hans Kluge, ne consueto punto sul Covid-19 sottolineando che quella mutazione “sta gradualmente diventando predominante nella nostra Regione”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati