Esteri

Oms, Europa è tornata epicentro della pandemia

COPENAGHEN, 04 NOV – “Siamo, di nuovo, all’epicentro” della pandemia, ha detto il direttore per l’Europa dell’Oms, Hans Kluge, manifestando in conferenza stampa la preoccupazione dell’agenzia Onu per il ritmo nuovamente sostenuto di contagi da Covid nella regione europea (che per L’Oms conta 53 Paesi includendone alcuni centroasiatici). “L’attuale ritmo dei contagi nei 53 paesi della regione europea suscita forte preoccupazione”, ha detto il direttore per l’Europa dell’Oms, Hans Kluge, oggi in conferenza stampa, aggiungendo che una proiezione affidabile lascia prevedere “Un altro mezzo milione di morti da covid-19” entro febbraio se l’attuale tendenza dovesse continuare. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati