CronacaEsteri

Olanda, Noa Pothoven non ha ottenuto l’eutanasia: si è lasciata morire di fame e di sete

A rendere nota la verità è Marco Cappato sul proprio profilo Facebook

Olanda, la 17enne Noa Pothoven non è morta con la pratica dell’eutanasia. Ieri era rimbalzata la notizia secondo la quale la giovane ragazza olandese aveva chiesto e ottenuto la concessione dell’eutanasia dopo anni di sofferenze dovute alla depressione causata da una violenza sessuale subita da bambina. Oggi Marco Cappato, sul proprio profilo Facebook, rende nota la verità: Noa si è lasciata morire di fame e di sete, una decisione presa in autonomia insieme alla sua famiglia.

Lo stesso Cappato rende note alcune dichiarazioni rilasciate dalla ragazza sui giornali olandesi: “La domanda è stata rifiutata perché sono troppo giovane e avrei dovuto prima affrontare un percorso di recupero dal trauma psichico fino ad almeno 21 anni’.” Queste le parole di Noa, pubblicate sui giornali olandesi, ma ignorate per malafede o sciatteria dai media italiani”.

L'Olanda ha autorizzato #eutanasia su una 17enne? FALSO!!! I media italiani non hanno verificato. L'Olanda aveva…

Pubblicato da Marco Cappato su Martedì 4 giugno 2019

Tags

Articoli correlati