EsteriPrimo Piano

Nonna partorisce la nipote a 61 anni per il figlio gay e il suo compagno

E' la prima volta che un neonato viene messo al mondo da sua nonna

“Volevo farlo come un dono di una madre a suo figlio”: così Cecile Eledge, 61 anni, ha commentato la nascita di sua nipote. La piccola, concepita in vitro, è stata messa al mondo da sua nonna, in Nebraska, per conto del figlio gay Matthew, sposato con Elliott Dougherty. E’ la prima bambina al mondo partorita da sua nonna, con una fecondazione artificiale che ha coinvolto anche la sorella di Dougherty.

La coppia ha deciso di tentare la fecondazione in vitro con gli ovuli donati dalla sorella di Dougherty. La madre di Eledge si è offerta di portare a termine la gravidanza, dopo che i medici avevano accertato il suo ottimo stato di salute. Uma Louise Dougherty Eledge è venuta alla luce due settimane fa.

Tags

Articoli correlati