Esteri

Nicaragua: elezioni, domani Ortega cerca un quinto mandato

MANAGUA, 06 NOV – Oltre 4,3 milioni di elettori sono chiamati a votare domani in Nicaragua per elezioni presidenziali e legislative fortemente criticate a livello internazionale per l’azione del governo di Managua che ha fatto incarcerare decine di leader oppositori. Avendo eliminato almeno sette aspiranti candidati presidenziali dell’opposizione, fra cui Cristiana Chamorro, figlia della ex presidente Violeta Chamorro, il presidente uscente Daniel Ortega si avvia ad una riconferma per un quinto mandato, il quarto consecutivo, insieme alla moglie e vicepresidente, Rosario Murillo. Questa situazione ha fatto sì che nessuna istituzione o organizzazione di rilievo (Osa, Ue o Gruppo Carter) abbia inviato una Missione di osservatori. Di recente, l’Alto Rappresentante per la Politica estera della Ue, Josep Borrell, ha definito il Nicaragua “una ditatura” e le elezioni “una farsa”. Da parte sua il Congresso americano ha approvato una legge, denominata ‘Renacer’, che si propone di stimolare pressioni politiche, diplomatiche ed economiche per giungere in Nicaragua a elezione veramente libere e trasparenti. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati