CronacaEsteri

New York dichiara guerra al caro-affitti

Raggiunto un accordo per limitare gli aumenti e rafforzare la protezione degli inquilini

Svolta a New York che dichiara guerra al caro affitti, divenuto una vera e propria piaga per 2,4 milioni di cittadini che vivono in un milione di appartamenti dati in locazione a prezzi sempre più elevati. Ed il boom dei senzatetto è la più tragica delle conseguenze di questo fenomeno. Così al parlamento statale si è raggiunto un accordo per limitare drasticamente gli aumenti e per rafforzare la protezione degli inquilini abolendo la deregolamentazione che fino ad oggi ha favorito i proprietari. Un duro colpo per l’industria immobiliare. (ANSA)

Tags

Articoli correlati