Esteri

Negoziatore Gb Brexit ha il coronavirus

LONDRA, 20 MAR – David Frost, capo negoziatore britannico sul dopo Brexit, è da oggi in auto-isolamento a casa con i sintomi del coronavirus, registrati dopo gli incontri di Bruxelles delle settimane scorse con la delegazione Ue guidata da Michel Barnier. Lo riferisce Downing Street, precisando che al momento “David manifesta sintomi lievi”, ma resta in quarantena nel rispetto delle indicazioni valide per chiunque nel Regno Unito. Ieri Barnier aveva reso noto a sua volta di essere stato infettato dal virus Covid-19.
(ANSA)

Articoli correlati