Esteri

Navalny, ‘vogliono imprigionare me per spaventarne milioni’

MOSCA, 02 FEB – “La cosa principale in tutto questo processo non è quello che accade a me. Imprigionarmi non è difficile. Ciò che conta di più è il motivo per cui questo sta accadendo. E sta accadendo per intimidire un gran numero di persone: vogliono imprigionare una persona per spaventarne milioni”. Lo ha detto Alexey Navalny in aula, stando a Meduza. “Chiedo il rilascio immediato per me e per tutti i prigionieri politici: questo teatrino è illegale”, ha aggiunto. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati