Esteri

Navalny: Borrell, sentenza motivata politicamente

MOSCA, 04 FEB – “Crediamo che la sentenza sia motivata politicamente. Nel 2017, la Corte europea dei diritti dell’uomo aveva già stabilito che la condanna di Navalny era illegale e arbitraria”. Lo ha detto l’Alto rappresentante della politica estera Ue, Josep Borrell, in un’intervista rilasciata a Interfax in occasione della sua visita a Mosca. “Non si tratta d’ingerenza negli affari interni, si tratta di principi universali e d’impegni internazionali anche nei confronti dei propri cittadini che la Russia ha sottoscritto come membro del Consiglio d’Europa e come Stato partecipante all’OSCE”, ha detto Borrell. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati