Esteri

Nato, temiamo Mosca crei un pretesto per attaccare l’Ucraina

ROMA, 17 FEB – “Siamo preoccupati che la Russia crei un pretesto per attaccare l’Ucraina”. Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. “La porta della Nato rimane aperta, qualsiasi decisione sull’adesione alla Nato spetta agli Alleati e ai Paesi aspiranti e a nessun altro”. Lo dice il segretario generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg, al termine della ministeriale difesa della Nato a Bruxelles. “Il diritto di ogni nazione a scegliere la propria strada è assolutamente fondamentale per la sicurezza europea e transatlantica e va rispettato”, aggiunge. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati