Esteri

Nato, nessun segno sul terreno de-escalation Mosca

BRUXELLES, 15 FEB – “Non ci sono segnali sul terreno che la Russia stia riducendo le truppe ai confini dell’Ucraina”. Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. Allo stesso tempo, il capo dell’Alleanza ha sottolineato che “ci sono segnali da Mosca che la diplomazia deve continuare e questo è materia per un cauto ottimismo”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati