EsteriPrimo PianoVideo

Nato, Leader pizzicati a ridere di Trump. Trudeau ammette: “parlavamo di lui”

Trump lo accusa di avere una "doppia faccia" e cancella la sua conferenza stampa

Il premier canadese Justin Trudeau ha ammesso che lui e gli altri leader colti dalle telecamere mentre ridevano durante il ricevimento di Buckingham Palace, stavano parlando di Donald Trump. Insieme a lui Boris Johnson e Emmanuel Macron.

“Stavo facendo riferimento al fatto che c’era stata una conferenza stampa non programmata prima del mio meeting con il presidente Trump, e io sono stato felice di farvi parte, ma e’ stata certamente notevole”, ha spiegato Trudeau ai giornalisti, affermando di non essere preoccupato dal fatto che i suoi commenti possano avere un impatto sulle relazioni tra Usa e Canada.

Trump ha accusato Trudeau di avere una “doppia faccia” e ha cancellato la sua conferenza stampa alla fine del vertice Nato. (ANSA)

Tags

Articoli correlati