Esteri

Mosca, via le truppe Nato da Romania e Bulgaria

MOSCA, 21 GEN – La Russia vuole il ritiro delle truppe straniere della Nato dalla Romania e dalla Bulgaria, Paesi membri dell’Alleanza atlantica, nell’ambito di un trattato per la de-escalation della crisi ucraina. “Non c’è ambiguità – scrive il ministero degli Esteri russo in risposta a una domanda scritta -: si tratta del ritiro delle forze straniere, degli equipaggiamenti e degli armamenti, al fine di tornare alla situazione del 1997 in quei Paesi che all’epoca non erano membri della Nato. E’ il caso della Romania e della Bulgaria”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati