Esteri

Mosca, Truss a Blinken dopo esplosione gasdotto, ‘fatto’

ROMA, 03 NOV – Il fatto che il 26 settembre l’allora premier Liz Truss, un minuto dopo l’esplosione al gasdotto Nord Stream abbia scritto al segretario di Stato Usa Antony Blinken un messaggio con il testo “tutto è fatto”, conferma il coinvolgimento della Marina britannica nell’attacco al Nord Stream: ha affermato il segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolaj Patrushev citando un tweet dell’imprenditore tedesco-finlandese IT Kim Dotcom. È così che “i russi sapevano che la Gran Bretagna aveva fatto saltare in aria gli oleodotti”, ha affermato Dotcom che però non ha rivelato la fonte della sua informazione. Lo riporta Ria Novosti. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati