Esteri

Mosca, raid su base Makiivka ha ucciso 63 soldati russi

ROMA, 02 GEN – Secondo il ministero della Difesa di Mosca, un raid ucraino ha colpito Makiivka, nel Donetsk, uccidendo 63 militari russi. Lo riporta la Tass. “A seguito di un attacco di quattro missili con testata ad alto esplosivo su un punto di schieramento temporaneo, 63 militari russi sono stati uccisi”, ha dichiarato il ministero della Difesa in un comunicato. In precedenza, senza rivendicare l’attacco, l’esercito ucraino ha dichiarato che 400 soldati russi sono stati uccisi a Makiivka, nella parte controllata da Mosca della regione orientale di Donetsk. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati