Esteri

Mosca, provocazioni di Kiev nel Donbass saranno stroncate

MOSCA, 09 DIC – La situazione in Ucraina orientale si sta “aggravando” ma qualsiasi “provocazione” da parte delle autorità ucraine per risolvere la situazione nel Donbass con l’uso della forza sarà “stroncata”. Lo ha detto il capo dello Stato Maggiore russo Valery Gerasimov in un briefing per i diplomatici militari stranieri. “Le consegne di elicotteri, veicoli aerei senza pilota e aerei all’Ucraina stanno spingendo le autorità ucraine verso passi bruschi e pericolosi. Kiev non sta rispettando gli accordi di Minsk. Come risultato, la situazione già tesa nell’est del Paese si sta ulteriormente deteriorando”, ha detto citato dalla Tass. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati