Esteri

Mosca, obiettivo prioritario è il controllo del Donbass

ROMA, 25 MAR – Il primo obiettivo per le forze russe in Ucraina è il controllo dell’intera regione del Donbass, nell’est del Paese. Lo ha detto il ministero della Difesa di Mosca citato dalla Tass. “Le forze armate russe si concentreranno sulla completa liberazione del Donbass”, si legge in una nota del ministero. Gli attacchi per infliggere perdite alle forze ucraine nei territori assediati, si aggiunge nel comunicato, hanno lo scopo di impedire che Kiev invii rinforzi verso il Donbass. Secondo lo stato maggiore russo attualmente le forze di Mosca e le milizie delle autoproclamate Repubbliche di Donetsk e Lugansk hanno il controllo del 94% del territorio della provincia di Lugansk e il 54% di quella di Donetsk. Prima dell’invasione, le due cosiddette repubbliche filo-russe controllavano insieme circa un terzo dell’intero territorio delle due province. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati