Esteri

Mosca, mediazione Papa? Macron la chiede mentre vende armi

MOSCA, 27 OTT – “Scusi se rido, ma è impossibile reagire altrimenti vedendo Macron che da un lato tende una mano al Vaticano per una mediazione mentre con l’altra firma contratti per fornire armi a Kiev”. Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, rispondendo a una domanda dell’ANSA. “Macron – ha aggiunto la portavoce – dovrebbe trovare un equilibrio o rischia uno sdoppiamento della personalità. O pace e trattative e quindi mediazione, oppure forniture di armi e alimentazione continua del conflitto. Come queste due cose convivano in lui chiedeteglielo voi stessi. Lui vi è più vicino”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati