Esteri

Mosca, ‘Italia di parte, non può fare da garante per pace’

MOSCA, 04 GEN – L’Italia non può essere un garante del processo di pace in Ucraina a causa della sua posizione di parte. Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, citata dall’agenzia Tass. “Ovviamente – ha detto la portavoce rispondendo a una domanda – considerata la posizione di parte presa dall’Italia, non possiamo vederla come un onesto mediatore o un possibile garante del processo di pace”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati