Esteri

Mosca, eliminati cinque ‘sabotatori ucraini’

ROMA, 21 FEB – Cinque “membri di un gruppo di sabotatori” ucraini che avevano violato il confine con la Russia sono stati “eliminati”. Lo afferma il distretto militare meridionale citato dalla Tass, precisando che l’esercito russo “ha distrutto due veicoli da combattimento della fanteria ucraina che hanno attraversato il confine”. “L’esercito russo e le guardie di frontiera hanno impedito la violazione del confine da parte di sabotatori ucraini”, aggiunge l’agenzia. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati