Esteri

Mosca, approvata maggiore integrazione con la Bielorussia

MOSCA, 10 SET – Il primo ministro russo Mikhail Mishustin ha annunciato l’approvazione dell’integrazione fra Russia e Bielorussia nel quadro dello Stato dell’Unione sulla base dei 28 capitoli settoriali concordati. “La riunione del Consiglio dei ministri dello Stato dell’Unione si è appena conclusa, la cosa più importante è che le decisioni sull’approfondimento dell’integrazione sulla base dei 28 capitoli concordati sono state tutte approvate”, ha detto citato dalla Tass. Al momento non si conoscono ancora i dettagli sui vari punti. Ieri il presidente Putin e il bielorusso Lukashenko si sono incontrati a Mosca per finalizzare l’operazione. L’attuazione del pacchetto di programmi d’integrazione con la Federazione Russa aumenterà il PIL della Bielorussia di circa 1 miliardo di dollari, ha detto il primo ministro della Bielorussia Roman Golovchenko. “Secondo le nostre stime, solo l’effetto diretto dell’implementazione del pacchetto d’integrazione dovrebbe portare alla Bielorussia una crescita del PIL di circa 1 miliardo di dollari, senza contare le opportunità aggiuntive per il business bielorusso nel mercato russo che saranno create durante l’implementazione dei programmi siglati sullo Stato dell’Unione”, ha aggiunto. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati