Esteri

Morte Al Baghdadi: da un informatore il sangue per il Dna

Un uomo dell'Isis ha fornito un campione ematico servito poi per confermare l'identità del califfo

Arrivano nuovi dettagli sulla complessa operazione messa in atto per arrivare al blitz contro Abu Bakr Al Baghdadi. Secondo la Cnn un informatore dell’Isis avrebbe fornire le indicazioni che hanno portato al califfo. Non solo. L’informatore avrebbe anche inviato agli Usa un pezzo di biancheria intima e un campione del sangue di Al Baghdadi, elementi fondamentali per confermare con l’esame del Dna l’identità del ricercato prima che fosse compiuto il raid.

Tags

Articoli correlati