Esteri

Morawieczki, l’Ue in crisi si sfoga con Polonia e Ungheria

BERLINO, 03 DIC – “L’Ue sembra un matrimonio in crisi. Ha alle spalle la crisi finanziaria, la Brexit, sta vivendo crescenti disuguaglianze. E quando sorgono problemi, si sfoga su Polonia o Ungheria. È ora di un esame di coscienza: cosa è andato storto? Ad esempio, l’euro non ha portato a differenze sempre più profonde? Che cosa ha portato in Italia che ristagna da più di vent’anni?”. Lo ha detto il premier polacco Mateusz Morawieczki in un’intervista alla Faz. Sulla proposta di condizionalità legate al bilancio Ue, “la nostra principale preoccupazione – ha aggiunto – è che il meccanismo possa essere usato arbitrariamente e per motivi politici”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati