Esteri

Minneapolis, la Casa Bianca in lockdown

WASHINGTON, 30 MAG – Alla Casa Bianca e’ scattato il lockdown in seguito alla protesta di centinaia di manifestanti contro l’uccisione di George Floyd, l’afroamericano soffocato con un ginocchio da un agente bianco a Minneapolis. Lo riferisce la Cnn. Momenti di tensione quando un giovane bianco, per motivi ancora sconosciuti, e’ stato portato via dagli agenti con la folla che reagiva inferocita.
(ANSA)

Articoli correlati