EsteriPrimo Piano

Migranti, tragedia in mare. Almeno 70 persone annegate in Tunisia

Lo rendono noto gli attivisti di Alarm Phone, che forniscono anche ulteriori particolari

Brutte notizie dalla Tunisia, dove al largo della costa di Sfax sarebbero annegati almeno settanta migranti partiti molto probabilmente dalla Libia. A renderlo noto sono gli attivisti di Alarm Phone di Watch The Med, l’organizzazione che gestisce la linea telefonica creata per i migranti in difficoltà nelle acque del Mediterraneo. È stato inoltre precisato che sedici migranti sono stati tratti in salvo grazie all’intervento dei pescatori.

I migranti, di origine subsahariana, sarebbero partiti dalla Libia e il numero delle vittime potrebbe anche aumentare. Attualmente sono in corso le operazioni di salvataggio e recupero condotte dalla Marina militare tunisina.

Tags

Articoli correlati