Esteri

Migranti: nel Mediterraneo centrale +96% arrivi primi 7 mesi

BRUXELLES, 12 AGO – Da gennaio a luglio, è stato registrato un aumento di arrivi dei migranti del 96% sulla rotta del Mediterraneo centrale, rispetto allo stesso periodo del 2020. Sono le stime di Frontex. A luglio, sono stati registrati 7.600 attraversamenti delle frontiere, più o meno in linea col luglio 2020. Questo porta il totale per i primi sette mesi a 30.800. In Europa, il numero di arrivi, nei primi sette mesi del 2021, ha sforato quota 82.000, il 59% in più rispetto al 2020. A luglio gli arrivi sono stati 17.300, il 33% in più rispetto al luglio 2020, e quelli sulla rotta del Mediterraneo centrale hanno rappresentato la quota più elevata. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati