Esteri

Migranti, barcone in avaria: è intervenuta la cosiddetta guardia costiera libica

"Un altro respingimento verso la zona di guerra libica", afferma Alarm Phone

Alarm Phone, che aveva lanciato l’allarme per un barcone in avaria con a bordo circa 150 migranti, comprese molte donne e bambini, ha annunciato che, secondo quanto riferito dalla Guardia Costiera italiana, sarebbe intervenuta la cosiddetta guardia costiera libica.
“Supponiamo che sia un altro respingimento verso la zona di guerra libica“, aggiunge il sistema a supporto delle persone che attraversano il Mediterraneo.

Tags

Articoli correlati