Esteri

Miami: sospese ricerche, verrà demolito il resto del palazzo

ROMA, 04 LUG – Le ricerche dei 121 dispersi causati del crollo di un’ala del condominio di Surfside, in Florida, sono state sospese per permettere la demolizione del resto dell’edificio con un’esplosione controllata. Lo riporta la Bbc. La demolizione di ciò che resta delle Champlain Towers South, a nord di Miami, è stata anticipata in vista dell’arrivo della tempesta tropicale Elsa, che dovrebbe abbattersi sulla costa occidentale della Florida martedì. Il sindaco di Surfside, Charles Burkett, ha spiegato che i forti venti potrebbero causare ulteriori danni alla struttura mettendo a rischio le vite dei membri delle squadre di soccorso. La demolizione potrebbe cominciare già oggi e dovrebbe essere completata nel giro di pochi giorni. Finora i morti accertati del crollo avvento il 24 giugno sono 24 e nessun sopravvissuto è stato trovato tra le macerie.(ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati