Esteri

Messico: arrestato giudice che indagava su studenti spariti

CITTA’ DEL MESSICO, 20 AGO – In Messico è stato arrestato l’ex procuratore generale nazionale Jesus Murillo Karam, che era incaricato di indagare sulla sorte dei 43 studenti ‘desaparecido’ nel 2014 ad Ayotzinapa, e con lui sono finiti in manette anche 64 fra militari e poliziotti. L’operazione di polizia è avvenuta il giorno dopo la pubblicazione del rapporto della commissione d’indagine su quella vicenda che parlava di “delitto di stato”, cioè del rapimento e assassinio degli studenti commessi dai narcotrafficanti con la complicità di giustizia e forze dell’ordine. Mandati d’arresto anche per 14 persone legate al cartello criminale ‘Guerreros Unidos’. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati