Esteri

Merkel: Germania in un nuova pandemia a causa delle varianti

BERLINO, 23 MAR – La Germania è entrata in una “nuova pandemia” a causa della diffusione delle varianti del Covid-19, ha detto oggi la cancelliera tedesca Angela Merkel annunciando misure restrittive più severe al termine di una maratona di colloqui con i leader regionali. “Abbiamo un nuovo virus. E’ molto più letale, molto più infettivo e contagioso per molto più tempo”, ha detto la Merkel in una conferenza stampa a Berlino. La cancelliera tedesca ha dichiarato poi di sostenere la minaccia della Commissione europea di bloccare le esportazioni del vaccino AstraZeneca se l’Ue non ricevesse le consegne programmate. “Abbiamo un problema ben noto con AstraZeneca”, ha osservato in conferenza stampa a Berlino la Merkel, affermando di “appoggiare” le pressioni esercitate sul laboratorio britannico dalla presidente della commissione Ursula von der Leyen, che ha recentemente minacciato di vietare le esportazioni del vaccino dall’Ue. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati