Esteri

Merkel, ‘evacuazione avanti il più possibile per afghani’

BERLINO, 25 AGO – “Continueremo la missione di evacuazione il più a lungo possibile”, in modo che gli afghani che hanno aiutato i tedeschi sul posto “possano lasciare il Paese”. Lo ha detto Angela Merkel al parlando al Bundestag, in un intervento straordinario che dovrebbe essere l’ultimo da cancelliera, sull’emergenza Afghanistan. “Il dialogo con i talebani deve continuare” per salvaguardare le conquiste degli afghani, ha aggiunto. Merkel ha quindi detto che la velocità del crollo del governo e dell’esercito afghani “è stata sottovalutata”, “anche dalla Germania”, Ma Berlino, ha aggiunto la cancelliera, “non ha seguito una strada speciale, all’inizio della missione come adesso nei piani di evacuazione”. Da parte sua, aprendo la seduta, il presidente del Bundestag, Wolfgang Scaeuble, in Afghanistan “è andato distrutto quello che abbiamo costruito negli ultimi due decenni”, “adesso abbiamo un dovere morale. Non possiamo piantare in asso la gente”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati